Prodotti

Produciamo formaggi con il latte  delle vacche cabaninne e delle capre; il latte è trasformato direttamente in azienda per ottenere ricotte, formaggette, caprini.

 

 

dal Latte al  Formaggio...

Le rose della Valle Scrivia

 

L'associazione, finalizzata al recupero della produzione delle antiche cutivar di rose dell' Alta Valle Scrivia, nasce nel 2000 grazie al contributo della Provincia di Genova, dell'Ente Parco Antola e all'appoggio della Comunità Montana Alta Valle Scrivia.

E' Composta da aziende agricole e singoli produttori, assoggetti ad un disciplinare per la coltivazione delle rose e per la produzione di sciroppi e altri derivati.

Il Prodotto

Le Ricette

Attraverso ricerche sui testi e la raccolta sul campo di testimonianze, sulla preparazione e l'utilizzo, si sono potute ricostruire le antiche ricette dello sciroppo e della confettura di rose, per salvare dall'oblio un prodotto tradizionale dalle molte virtù.

 

"L'infuso e lo sciroppo di rosa sono dei tonici fortificanti per i polmoni e svolgono un'azione otnica su tutto l'organismo: raccomando l'infuso e lo sciroppo, in particolar modo, agli abitanti delle metropoli che sono preoccupati per le condizioni del loor apparato respiratorio, ai convalescenti e agli anziani. I bambini gracili ne trarranno un prezioso aiuto per superare certe crisi della crescita"

(Maurice Messèguè, il mio erbario, 1983).

 

Lo Sciroppo di rose non contiene alcun tipo di colorante nè conservante; viene prodotto in piccoli laboratori coi fiori coltivati nella valle, senza l'uso di antiparassitari o prodotti chimici, e contiene solo rose, zucchero e limone.

Essendo un prodotto completamente artigianale col tempo può cambiare colore e profumo; si consiglia di conservarlo al riparo da luce e calore, e dopo l'apertura in frigorifero. 

Lo sciroppo di rose è tradizionalmente gustato diluito in acqua fredda o calda, nella proporzione di 1:5.

Con il suo intenso e raffinato profumo e il delicato colore inoltre aggiunge un gusto particolare a: yogurt, gealti, granite, panna cotta, macedonia, crèpes.

Può sostituire lo zucchero in tè, tisane, infusi, e trova inoltre spazio in varie preparazioni, come nell'originale

 

 

Aperivito allo sciroppo di rosa:

1/2 bicchierino di sciroppo di rose
1 bicchierieno di vodka bianca

1/2 bicchierino di zucchero di canna liquido

Versare gli ingredienti su una base di abbondante ghiaccio tritato e mescolare, aggiungere del buon prosecco e decorare con i petali di rosa.